Giornata medievale - Caneva

giornata-medievale-caneva

Giornata Medievale - Caneva

Un tuffo nel passato

Grazie all’impegno della Pro Castello, l’Associazione culturale, storica e ricreativa che da quasi cinquant’anni dedica ogni energia al recupero e valorizzazione di quanto ancora rimane del patrimonio storico della Caneva di un tempo, ogni anno, nella seconda domenica di luglio, i resti dell’antico borgo incastellato, si rianimano con il Palio dei Borghi, l’antico Mercato e le scene di vita ambientate nel 1300” (XVII edizione).

Tutto inizia il giovedì con un Convegno storico, solitamente tenuto da un docente universitario sul tema dell’unione che ha legato Caneva alla Patria del Friuli. La sera del venerdì, è dedicata alla Cena Medievale, preparata su ricette originali di Martino da Como - cuoco patriarcale -, da chef professionisti.

Pietanze e sapori del tempo vengono serviti su suppellettili rigorosamente in “ceramica invetriata o legno”. Niente plastica o vetro, niente acciaio. Bicchieri e posate rispettano scrupolosamente quanto compariva sulle tavole del tempo.

A lume di candela vengono consumate le numerose portate, illustrate e presentate in ogni dettaglio.
Tipiche anche le bevande, con vino speziato (l’ippocrasso) e l’idromele, serviti in bicchieri e ciotole di ceramica. Al pomeriggio di sabato, iniziano i giochi legati al Palio dei Borghi, che si concluderanno domenica pomeriggio.

giornata-medievale-giochi

La Giornata Medievale vera e propria, si accende alle prime luci dell’alba con il Mercato Medievale dei prodotti tipici del tempo, ed i lavori artigianali.
Alle 11.00, dopo la cerimonia religiosa nella chiesa castellana, inizia la prima parte della Rappresentazione Medievale, che vede centinaia di figuranti in costume, supportati da musici, tamburini, armati, falconieri e dalle ragazze della danza, piece teatrale possibile solo per l’impegno di una grande sartoria che, nel rispetto della documentazione storica, crea quegli oltre 400 costumi ed accessori indispensabili ad una rappresentazione del genere.

giornata-medievale-incendio-castello

Il suggestivo incendio della Rocca

Nel pomeriggio, dopo il banchetto, riprendono gli spettacoli e le manifestazioni che hanno il loro culmine nel Palio dei Borghi.

A seguire, poco prima del tramonto, c’è l’Incendio della Rocca, con spettacoli, giochi di fuoco, e rappresentazioni varie, che è il momento clou della serata che richiama sempre un gran numero di ospiti, provenienti non solo dal Friuli, ma anche dal confinante Veneto.

loghi-turismo-alto-livenza