Mulino de Rovere - Fontanafredda

mulino-de-rovere-fontanafredda

Mulino De Rovere - Fontanafredda

Il valore dell'acqua

Il Mulino de Rovere è situato in località Vallonga, nella zona bassa di Vigonovo ed è una magnifica struttura, opera dell'ingegno umano.
Il mulino iniziò ad essere operativo nel 1842, grazie all'opera di Pietro Virginio De Rovere, il quale decise di sfruttare l'acqua del rio Vallonga per muovere la ruota orizzontale del mulino, collegata a due macine in pietra, una delle quali, è ancora visibile.
Nel 1913, la ruota venne sostituita da una vasca di contenimento e da una turbina che permettevano di macinare fino a cinque quintali di cereali al giorno.
Nel 1920, grazie a un nuovo generatore di corrente elettrica da 50 kilowatt, il mulino divenne una piccola centrale idroelettrica che ha fornito energia agli abitanti di Vigonovo, Romano e Ranzano fino agli anni 40.

mulino-de-rovere

loghi-turismo-alto-livenza